Assegnazione Punteggi 2023

Igor Zanetti e Ilaria Lombardo si aggiudicano la Granfondo Scott

La Coppa Piemonte fa tappa a Piacenza per l’ultima prova del circuito e registra il boom di ciclisti. Al via della Granfondo Scott c’era il meglio del granfondismo italiano tra i quasi duemila iscritti alla prova emiliana. Il veneziano Igor Zanetti 37 anni, sette anni dilettante con la Mg Boys, ha dominato il lungo, così come al femminile ha fatto la parmense Ilaria Lombardo, all’ottava vittoria stagionale. Nella mediofondo prima vittoria della carriera per il vent’ottenne ex calciatore Matteo Massari. Tra le donne a vincere è stata la lombarda Monica Cuel (con il Real Time) sulla lucchese Claudia Bertoncini.

Sole, temperatura gradevole (16 gradi alla partenza) e una location, quella di Piacenza Expo, ideale per un evento sportivo con parcheggi in quantità, logistica e servizi ante e post gara tutti raggruppati. La mediofondo si decide in volata tra un gruppo ristretto di 12 uomini. Vince il piacentino Massari (Raschiani), dopo 2 ore 34’57” percorsi a 39.88 chilometri orari di media, e quasi non di crede. Ha battuto il piemontese Lorenzo Balducci (Team Sabbionere) e l’ex biker Elite Mirko Bruchi (Team Perini). Tra le donne la prima a tagliare il traguardo era stata Bertoncini ma il regolamento prevede che dopo il 100 posto assoluto viene considerato, ai fini della classifica, il tempo Real Time. Cuel è arrivata appena dopo la centesima posizione e vince la gara per 42” su Bertoncini. Terzo posto, a 5’29”, per Tamara Rollini (Lumezzane).

Nella lunga la gara prende corpo al chilometro 58. E’ la salita di Schiavi e Zanetti, da scalatore pure, sale con una velocità insostenibile per tutti. Zanetti (Cannondale Gobbi) ha chiuso in tre ore 26’36” alla media di 40.58 chilometri orari e ha preceduto di 22” l’icona del granfondismo italiano (49 anni) Stefano Nicoletti (Stemax Team) e di 31” lo spezzino dell’Ale’ Cipollini Galassia Alessio Ricciardi. Quarto posto, a 5’07”, per Fabio Cini (Pedale Senese), quinto, a 10’59”, per Eduard Rizzi (Spotler Team), e sesto per il piemontese Marco Provera (Valdossola) che ha vinto la volata del gruppo. Tra le donne Ilaria Lombardo (Team Perini) ha vinto con 15’54” su Cristina Coletti (Stemax) e 22’58” su Emma Delbono (Cycling Team).

«Questa gara mi piace sempre molto – ha detto Ilaria Lombardo -. Non credevo di stare così bene e, invece, una volta partita ho avvertito ottime sensazioni e ho potuto fare la mia gara». “Non ho attaccato, ho solo pedalato con il mio ritmo. A quel punto, quando mi sono ritrovato da solo ho cercato di prendere più vantaggio possibile. Ci ho provato a tenere duro e andare all’arrivo. Ci tenevo a vincere. La Scott è una gran gara e la mia più bella vittoria dopo la Nove Colli”.

«Pedalo da un anno – dice Massari -, prima giocavo a calcio. Ho sempre avuto la passione per il ciclismo. Ho iniziato la stagione cercando di imparare il più in fretta possibile. Sino ad oggi non sapevo nemmeno di essere veloce in volata”.

La Grandonfo Scott farà parte della Coppa Piemonte anche nel 2016 e sarà in calendario domenica 4 settembre.

 

Informazioni Coppa Piemonte: www.circuitocoppapiemonte.it

Condividi sui Social:
Archivi

Ultime News

logo-coppa-2023

Sezioni del sito

Seguici sui Social

Copyright© 2022 – www.circuitocoppapiemonte.it – Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02167980032 – Sito creato da Advanced snc