Assegnazione Punteggi 2023

Aldo e Giorgio Ghiron fratelli e avversari nella lotta per la conquista della vittoria nel circuito

Courmayeur (Aosta) – Buon sangue non mente, e lo sport è sempre più spesso un vero affare di famiglia: figli che seguono le orme dei padri, fratelli e sorelle che eccellono nella stessa disciplina, cugini che dominano gli sport invernali, famiglie formate nel nome dello sport.

Quando mancano due prove al termine di questa entusiasmante edizione del circuito Coppa Piemonte, i fratelli Giorgio e Aldo Ghiron, entrambi portacolori della Dottabike, occupano le prime due posizioni della classifica della categoria Junior, percorso Medio Fondo, con il primo che indossa le insegne di leader grazie a soli 37,5 punti in più che è riuscito a conquistare nei confronti del fratello, vincitore delle ultime due prove.

Domenica saranno entrambi al via de LaMontBlanc La Granfondo sul Tetto d’Europa, ma non ci sarà alcun “sacrificio”, se non quello che i due ex dilettanti di Pecetto Torinese il paese della ciliegia, devono affrontare per compiere gli 88 chilometri di gara e superare le asperità di Introd, Charbonniere, Les Places e l’arrivo a Courmayeur.

Giorgio Ghiron, primo Junior a tagliare il traguardo nella prova di apertura a Novi Ligure, a Salice Terme ha centrato il secondo posto alle spalle di suo fratello arrivando insieme, secondo anche a Mondovì e terzo in quel di Pollenzo, partirà con le insegne di leader, ma è ben cosciente che al termine de LaMontBlanc dovrà cederle a suo fratello: “Aldo riesce ad esprimersi meglio di me in salita, grazie anche a qualche chilo in meno, e sono cosciente che dovrò cedere a lui la maglia al termine della prova aostana. Ma non è un problema – sottolinea Giorgio Ghiron – importante che il successo finale nel circuito resti comunque in casa. Non posso nascondere che mi piacerebbe vincere la classifica finale del circuito, ma conosco bene le qualità e doti di mio fratello e anche quest’anno ha dimostrato di meritarsi il successo finale. Ma attenzione al terzo posto in classifica c’è un altro ottimo ciclista come Lorenzo Balducci (Pedalando in Langa) che ha un ritardo di poco meno di 200 punti e Riccardo Rinaldi (Rodman Azimut Squadra Corse). Ci sarà dunque da soffrire. Io volevo arrivare in maglia di leader alla partenza della gara di Courmayeur e ho raggiunto il mio obiettivo, anche se naturalmente non mi considero fuori dalla lotta per il successo finale”.

Lo scorso anno Aldo Ghiron si aggiudico il successo assoluto nella Medio Fondo LaMontBlanc davanti ad Alain Seletto, Mattia Magnaldi e Lorenzo Balducci con oltre sette minuti di vantaggio. “Un bellissimo ricordo quello del successo dello scorso anno – afferma Ghiron – rimasi al comando con altri tre ciclisti, che poi optarono per il percorso della granfondo, e io continuai la mia azione vincendo con merito. Quest’anno purtroppo non sono riuscito ad allenarmi come volevo causa lavoro, lo scorso anno ero ancora studente, e sarà dura poter ripetere quell’exploite. Il percorso di gara è più adatto alle caratteristiche di Lorenzo Balducci tra i ciclisti della categoria junior, mentre tra i favoriti al successo finale inserirei anche Fulvio Rosso e Roberto Monti.  Ci sarà da soffrire in salita, ma questo è il bello del ciclismo”.

  • La vittoria finale del circuito nella categoria junior?

“Restano le ultime due prove, impegnative ed affascinanti. Courmayeur e il Colle delle Finestre, con Sestriere, posso soltanto confermare che si sarà da soffrire. Io naturalmente cercherò di fare il meglio per raggiungere il prestigioso risultato. Sarà una bella sfida”.

  • L’arrivo insieme alla Granfondo Valli d’Oltrepò e un serrato testa a testa in queste prime quattro prove del circuito con tuo fratello Giorgio ti hanno regalato altre emozioni

“Si vero ha reso ancor più entusiasmante questa edizione della Coppa Piemonte. E’ indubbiamente bello condividere con le persone a cui vuoi bene le passioni e se poi si aggiunge anche l’opportunità di essere protagonisti insieme, credo non ci sia nulla di più emozionante. Giorgio è stato protagonista in questa prima parte di circuito, io spero di continuare la sfida e…. vincerla – sorride Aldo Ghiron – la cui mente è già proiettata alla gara di domenica”

 

 

 

Condividi sui Social:
Archivi

Ultime News

logo-coppa-2023

Sezioni del sito

Seguici sui Social

Copyright© 2022 – www.circuitocoppapiemonte.it – Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02167980032 – Sito creato da Advanced snc