Go to Top

Top Dolomites Granfondo: Pomoshnikov e Leonardi sul gradino più alto del podio

Madonna di Campiglio – Una fitta coltre di nebbia nasconde il gruppo delle Dolomiti del Brenta, i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella e il girotondo di laghi, vallette, ruscelli, malghe e rifugi che fanno da cornice naturale a Madonna di Campiglio. La pioggia scende lenta e fastidiosa, la temperatura rigida si fa sentire. Le griglie di partenza sono vuote sino a cinque minuti prima del via quando iniziano a popolarsi con i temerari che sfidano il rigore del meteo: tra questi Francesco Moser che ha voluto prendere il via alla gara di casa, non ché primo sostenitore del progetto Top Dolomites.

Per il secondo anno consecutivo la festa della Top Dolomites Granfondo è caratterizzata dal maltempo, ma gli infaticabili organizzatori dell’evento Alberto Laurora e Giovanni Danieli vogliono premiare tutti, protagonisti e non che hanno creduto nell’evento destinato a competere con le grandi gare.

Infatti, coloro che avevano effettuato l’iscrizione e a causa delle avverse condizioni meteo hanno scelto di non partecipare alla gara, si vedranno recapitare il pacco gara e la loro iscrizione sarà valida per la nuova edizione della Top Dolomites Granfondo che si svolgerà nella stagione 2020.

Per coloro che invece hanno scelto di partire sfidando i rigori del tempo pedalando sul percorso della Mediofondo, che è rimasta la sola prova agonistica dopo l’annullamento del percorso Granfondo, il pasta party e la ricca premiazione finale.

“Stiamo lavorando incessantemente da un anno all’organizzazione di questo evento, coinvolgendo il territorio e aziende nazionali e internazionali che hanno condiviso da subito il nostro progetto – afferma Giovanni Danieli – abbiamo cercato di non vanificare l’opera di promozione svolta e a malincuore ieri abbiamo dovuto prendere la decisione di annullare il tracciato granfondo per tutelare l’incolumità dei ciclisti in gara. È il secondo anno consecutivo che questo succede. Ma non ci siamo arresi abbiamo voluto raggiungere il nostro traguardo tutelando i corridori e la struttura organizzativa”.

La manifestazione era valida quale prova jolly del circuito Coppa Piemonte e rappresentava l’occasione per gli abbonati che non hanno potuto partecipare a tutte e cinque le prove regolari, di recuperare il punteggio. Nonostante l’annullamento della prova regina, la granfondo, i punti validi per la classifica sono stati assegnati attraverso il piazzamento assoluto conquistato da ciascun corridore nell’unica classifica agonistica valida, quella del percorso Mediofondo. I punti sono poi stati sommati alle rispettive classifiche di categoria e al percorso scelto ad inizio circuito dall’abbonato.

Durante la premiazione finale Tullio Serafini presidente APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena ha ringraziato tutte le aziende, associazioni ed enti che hanno collaborato fattivamente alla realizzazione dell’evento.

La gara. L’ex professionista russo Pomoshinikov Sergei (Colli Berici) si aggiudica in volata il prestigioso successo regolando Tiziano Zonta (Swatt Club) e Riccardo Zacchi (Colnago MG. K Vis). Tra le donne successo dell’ex iridata Jessica Leonardi (Biemme Garda Sport) che precede Schartmueller Astrid (Alpilatte) e Annalisa Prato (Team De Rosa Santini).

Classifica Top Dolomites Granfondo maschile

1°) Pomoshinikov Sergei (Colli Berici)

2°) Tiziano Zonta (Swatt Club)

3°) Riccardo Zacchi (Colnago MG.K Vis)

4°) Avanzo Francesco (Biemme Garda Sport)

5°) Pontalto Andrea (Team Mobilzen)

Classifica Top Dolomites Granfondo femminile

1°) Leonardi Jessica (Biemme Garda Sport)

2°) Schartmueller Astrid (Alpilatte)

3°) Prato Annalisa (Team De Rosa Santini)

4°) Castellino Valentina (Gs Passatore)

5°) Parracone Elisa (Gs Passatore)

 

Classifica società Top Dolomites Granfondo

1°) Gs Passatore km percorsi 3168

2°) Rodman Azimut Squadra Corse km percorsi 970

3°) Biemme Garda Sport km percorsi 776

4°) Carina Brao Caffè km percorsi 582

5°) Vertical Sport KTM Team km percorsi 485

6°) Giuliani Arco Team km percorsi 388

7°) Jolly Europrestige km percorsi 388

8°) Cremonacorre km percorsi 334

9°) Dil. BikBike km percorsi 334

10°) Edil Mora Cycle Team km percorsi 291

Questa la classifica dell’evento elaborata dal timing Mysdam