Go to Top

Posticipata la Granfondo Nice Matin che avrebbe dovuto aprire il circuito

Il comitato organizzatore dell’evento francese che avrebbe dovuto aprire il circuito, ha deciso di posticipare la data di svolgimento della manifestazione per offrire l’opportunità, anche ai corridori italiani bloccati dal Dpmc 8 marzo, di partecipare alla Granfondo Nice Matin. A breve verrà comunicata la nuova data.

Torino – Questa notte il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo Dpcm 8 marzo 2020 recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale.

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, il Dpcm prevede alcune limitazioni tra cui quella di evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute.

Le nuove misure volute dal Governo Italiano non permettono a diverse decine di corridori abbonati al circuito Coppa Piemonte di partecipare alla prima prova in programma domenica 29 marzo a Nizza (Francia). Preso atto di tale limitazione la società Sprinter Club de Nice, che da vita alla Granfondo Nice Matin, al fine di venire incontro alle problematiche dei corridori italiani, ha deciso di posticipare la data di svolgimento della manifestazione.

Il comitato organizzatore del circuito, invita tutti coloro che hanno prenotato il soggiorno a Nizza per la partecipazione alla manifestazione, a mettersi immediatamente in contatto con la struttura alberghiera scelta e richiedere gratuitamente la sospensione della prenotazione che verrà in seguito riattivata, una volta stabilita la nuova data di svolgimento della manifestazione francese.

Vi invitiamo a seguire il sito del circuito e la pagina Facebook per rimanere aggiornati.