Go to Top

Enrico Zen firma la sua quinta GF Giro delle Valli Monregalesi. De Marchi tra le donne

Mondovì (Cuneo) – La direzione di corsa al fine di tutelare la sicurezza e l’incolumità dei corridori e viste le proibitive condizioni meteo che imperversano in quel momento a Prato Nevoso, ha deciso di modificare il percorso della ventiduesima edizione della Gran Fondo Giro delle Valli Monregalesi, escludendo la scalata ai 1607 metri del Colle del Prel. Coloro che hanno scelto il percorso lungo, giunti a Corsaglia sono saliti a Frabosa Soprana per poi scendere a Frabosa Sottana pedalando lungo il percorso della mediofondo ritornando sul resto del tracciato comune ai due percorsi.

Enrico Zen (Team Terenzi Trek)

Il bassanese Enrico Zen (Team Terenzi Trek), vincitore delle ultime due edizione della Gran Fondo a cui si aggiungono i successi conquistati nel 2013 e 2015, non si è lasciato scoraggiare, la salita è il terreno ideale per esprimere le sue doti atletiche di scalatore e ha scelto quella che da Lisio conduce a Viola St. Gree per allungare e conquistare preziosi secondi di vantaggio sullo scatenato Mattia Magnaldi.

Mattia Magnaldi (Team De Rosa Santini)

Un vantaggio di venti secondi che Zen ha incrementato in discesa, continuando poi la sua fuga solitaria per andare ad iscrivere per la quinta volta il suo nome nell’albo d’oro della manifestazione. Al secondo posto chiude Emanuele Motta (DT Bianchi) che indossa la maglia di leader del circuito Coppa Piemonte, categoria Gentleman 1, terzo Mattia Magnaldi (Team De Rosa Santini).

Leonardo Viglione

Una pagina da libro cuore, quella che narra il successo di Leonardo Viglione nella Mediofondo. Il corridore della Sanetti Sport Vigili del Fuoco Piemonte è nato e cresciuto a Mondovì a soli cinquecento metri da Corso Europa dove si è conclusa la gara. Ha partecipato a diverse edizioni della manifestazione, cogliendo sfiorando in almeno due occasioni il successo finale che invece ha centrato ieri in volata.

Leonardo Viglione e Bruno Sanetti

” Dedico questo successo a Bruno Sanetti e a Giovanni Gallo della Cicli Mondo Bike nel cui negozio ho sognato questa vittoria sin da bambino. Per me è una straordinaria emozione salire sul gradino più alto di questo podio. Ho corso coperto fino alle salite – afferma Viglione ricostruendo la sua prova – sulla penultima mi sono staccato, ma sono rientrato in cima, ho provato un allungo da finisseur negli ultimi due km, sono rimasto in testa fino alle due curve ai quattrocento metri dove sono stato superato ed in una lunga volata al cardiopalma ho rimontato e vinto”. Viglione è al sesto successo stagionale.

Monica Bonfanti (Rodman Azimut Squadra Corse)

Tra le donne si impone Monica Bonfanti, milanese di Trezzo sull’Adda, che precede l’iridata Olga Cappiello (Team De Rosa Santini). La portacolori della Rodman Azimut Squadra Corse regala al presidente Marco Pipino un’altro prestigioso successo, dopo la aver vinto la Mediofondo Dolci Terre di Novi che ha aperto il circuito Coppa Piemonte, la Mediofondo Perini, la Gran Fondo Marcello Bergamo e la classifica assoluta del Gran Giro al Giro di Sardegna. Sul terzo gradino del podio è salita Federica Morano (Gs Passatore).


Sabrina De Marchi (Somec MG.K Vis LGL)

Sabrina De Marchi (Somec MG.K Vis LGL) si impone con autorità nella Gran Fondo. Già dai primi chilometri la De Marchi si è portata al comando della gara rosa e nonostante la pioggia e il freddo, ha continuato la sua fuga verso la vittoria condotta con esperienza e caparbietà. Taglia il traguardo stremata Elisa Parracone (Gs Passatore) che conquista il secondo posto e conserva la maglia di leader categoria Femminile 1 del circuito Coppa Piemonte. Mentre al terzo posto chiude Barbara Zambotti (Somec MG.K Vis LGL) che incrementa la sua leadership nella classifica di categoria Femminile 2 del circuito Coppa Piemonte.

“Già dalla prima parte di gara sono riuscita ad inserirmi nel gruppo in cui era presente anche Elisa Parracone, che mi ha preceduto nelle prime due prove del circuito e dovevo controllare lei. Poi in salita ho continuato la mia gara con quel drappello e sono riuscita a conquistare questo ambito successo”

Nella classifica per team è il Gruppo Sportivo Passatore guidato da Marisa Sereno a vincere la terza prova del circuito Coppa Piemonte davanti a Rodman Azimut Squadra Corse e Bicistore Cycling Team.

Il maltempo ha rovinato soltanto in parte la festa voluta da Domenico “Pizzi” Mantella storico organizzatore dell’evento monregalese. In griglia si sono schierati metà dei millequattrocento iscritti che hanno poi pedalato sotto la pioggia sino al traguardo di Mondovì.

Ad abbassare la bandiera a scacchi Paolo Bongioanni, direttore dell’Azienda Turistica Locale del Cuneese, che ha sostenuto la Ciclo Amateurs Mondovì, come le aziende Biraghi, Noberasco, Acqua Lurisia e Fiat Ellero.

Nel fine settimana i corridori e familiari hanno avuto l’occasione di acquistare la confezione di Biraghini Snack al prezzo promozionale di un euro. Inoltre al termine della gara le “biraghine” hanno consegnato ai partecipanti il gusto snack.

I leader di categoria del percorso Gran Fondo circuito Coppa Piemonte

Leader di categoria percorso Gran Fondo Coppa Piemonte

Categoria Femminile 1: Elisa Parracone (Gs Passatore)

Categoria Femminile 2: Barbara Zambotti (Somec MG.K Vis LGL)

Categoria Femminile 3: Lucina Bechaz (Rodman Azimut Squadra Corse)

Classifica Gentleman 1: Emanuele Motta (DT Bianchi)

Categoria Gentleman 2: Angelo Dal Ponte (Caviriò Pro Team)

Categoria Junior: Lucas Negro (Dottabike)

Categoria Senior 1: Andrea Gallo (Team Isolamant Specialized)

Categoria Senior 2: Romolo Gentile (Rodman Azimut Squadra Corse)

Categoria Veterani 1: Michele Rezzani (Cannondale AG Cores FSA)

Categoria Veterani 2: Stefano Prandi (Bicistore Cycling Team)

Categoria Supergentleman A: Massimo Zocchi (New Team)

I leader di categoria percorso Mediofondo del circuito Coppa Piemonte

Leader di categoria percorso Mediofondo Coppa Piemonte

Categoria Femminile 1: Georgina Makhandi (Bicistore Cycling Team)

Categoria Femminile 2: Federica Morano (Gs Passatore)

Categoria Femminile 3: Tamara Rollini (Team Cycling Center)

Classifica Gentleman 1: Danilo Riva (Roero Speed Bike)

Categoria Gentleman 2: Stefano Carbone (Rodman Azimut Squadra Corse)

Categoria Junior: Aldo Ghiron (Dottabike)

Categoria Senior 1: Fulvio Rosso (Roero Speed Bike)

Categoria Senior 2: Andrea Romuali (Bicistore Cycling Team)

Categoria Veterani 1: Alessandro Ferrara (Vigor Redmount)

Categoria Veterani 2: Luigi Cucco (Dottabike)

Categoria Supergentleman A: Guido Balocco (Asd Bandito)

Categoria Supergentleman B: Guido Caravaggio (Team Finotti)

Le classifiche della Gran Fondo Giro delle Valli Monregalesi